“FOLLIE, SCAPPARE DALLA GUERRA RINCORRERE LA GUERRA” AL MUSEO DEL RISORGIMENTO DI BOLOGNA

Al via il 23 settembre la mostra realizzata dal Gruppo Ermada Flavio Vidonis di Duino Aurisina nell’ambito del progetto pluriennale “Voci di guerra in tempo di pace”, che ha ottenuto il patrocinio e la collaborazione di diverse regioni italiane ed è rientrato nel programma ufficiale delle commemorazioni del centenario della Prima Guerra Mondiale del Governo Italiano. Spesso la guerra è stata definita “follia”, e la Grande Guerra non fece … Continua a leggere “FOLLIE, SCAPPARE DALLA GUERRA RINCORRERE LA GUERRA” AL MUSEO DEL RISORGIMENTO DI BOLOGNA

Emilia Romagna al fronte per il monumento di Olmetola

Continua l’impegno per la valorizzazione della memoria storica della Grande Guerra del territorio emiliano romagnolo e questa volta Emilia Romagna al fronte è al fianco della comunità di Olmetola, piccolo insediamento del quartiere di Borgo Panigale, Bologna, per il restauro del monumento dedicato ai caduti della Grande Guerra in prossimità della Chiesa di San Michele. Sarà quindi presente alla festa agricola di domenica 10 settembre … Continua a leggere Emilia Romagna al fronte per il monumento di Olmetola

Raccolta di memorie del comune di Valsamoggia

E’ con grande piacere che invitiamo tutti coloro che hanno conservato memorie familiari della Grande Guerra a partecipare alla raccolta organizzata all’interno della rassegna Scenari di guerra, teatri di pace del Teatro delle Temperie, che vede la partecipazione per il secondo anno anche di Emilia Romagna al fronte. La condivisione delle memorie familiari è al giorno d’oggi una necessità per aiutare la grande opera di … Continua a leggere Raccolta di memorie del comune di Valsamoggia

Augusto Morisi: un libricino per commerarne la memoria

A cento anni dalla morte di Augusto Morisi, l’Associazione Emilia Romagna al fronte ne ha voluto commemorare la memoria, e la singolare storia, in un piccolo volume (di 32 pagine), a cura del nostro presidente Loris Nadalini e del nostro socio Claudio Cavallieri. Il piccolo volume si ripropone di ripercorrere la storia di questo soldato, un soldato per ricordarne migliaia, di San Giovanni in Persiceto, … Continua a leggere Augusto Morisi: un libricino per commerarne la memoria

7 ottobre: presentazione L’ora K. Storie brevi dal fronte del Carso.

lora-kIl Comitato Memorie di pietra della Grande Guerra nasce su iniziativa di un gruppo di appassionati e storici della Grande Guerra, già impegnati nell’Associazione Emilia Romagna al fronte, con lo scopo di raccogliere fondi per il restauro di opere e manufatti della Grande Guerra. La specificità del progetto, prevede la ripubblicazione in proprio di un diario di guerra e la raccolta dei fondi necessari grazie alla promozione di questo in modo da creare una reale partecipazione al restauro del bene dal parte del cittadino che non solo potrà godere di un’opera letteraria introvabile ma anche sentirsi attivamente protagonista del restauro.

 

Oggetto del primo intervento di restauro, la lapide monumentale di Kamno, Slovenia, costruita dai soldati della Brigata Emilia, in gran parte emiliano romagnoli, nel 1916 in ricordo dei compagni caduti. Il libro scelto per finanziare il restauro è L’ora K, del bolognese Arnaldo Calori. I lavori di restauro verranno effettuati dai giovani restauratori bolognesi di BioRes, evidenziando come il comitato abbia legami concreti ed affettivi con il territorio bolognese, luogo della sua fondazione.

Vi aspettiamo il 7 ottobre presso il Museo del Risorgimento di Bologna (Piazza Carducci 5) per la presentazione del volume e del progetto. A seguire sarà offerto un rinfresco a tutti i partecipanti.

Interverranno:

Giacomo Bollini curatore del volume e fondatore del Comitato
Mirtide Gavelli del Museo del Risorgimento
Frncesco Quaglio, cofondatore del Comitato
i restauratori di Biores

A precedere un saluto del rappresentante del Rotary distretto di Bologna 2072

Continua a leggere “7 ottobre: presentazione L’ora K. Storie brevi dal fronte del Carso.”

18 giugno: visita al rifugio antiaereo di Villa Revedin

villa revedinSabato 18 giugno alle ore 15.00, in collaborazione con l’Associazione amici delle acque e dei sotterranei di Bologna, si terrà la visita al rifugio antiaereo di Villa Revedin (seminario arcivescovile, Piazzale Bacchelli 4, Bologna). Il costo della visita guidata compresa di assicurazione è di 10 euro. La visita è aperta ai soci e ai non soci e si chiede di prenotarsi tramite mail all’indirizzo emiliaromagna_alfronte@yahoo.it

Continua a leggere “18 giugno: visita al rifugio antiaereo di Villa Revedin”

Domenica 17 aprile: Sulle tracce di Francesco Baracca

baracca fEmilia Romagna al fronte organizza per domenica 17 aprile una gita a Lugo sulle tracce dell’aviatore italiano Francesco Baracca. La gita è aperta a tutti i soci e gli amici appassionati di Grande Guerra. Continua a leggere “Domenica 17 aprile: Sulle tracce di Francesco Baracca”

20 febbraio-27 marzo. Mostra: Isonzo le dodici battaglie

mostra le dodici battaglie dell'IsoznoDal 20 febbraio al 27 marzo sarà visitabile presso il Museo Civico del Risorgimento di Bologna (Piazza Carducci 5) la mostra Isonzo, le dodici battaglie realizzata in collaborazione con l’Associazione Isonzo Soca all’interno della rassegna Voci di guerra in tempo di pace promossa dalla regione Friuli Venezia Giulia.
Continua a leggere “20 febbraio-27 marzo. Mostra: Isonzo le dodici battaglie”

18 dicembre: Concerto di natale con il coro CAI

Venerdì 18 dicembre, ore 21.00 presso la Chiesa San Paolo del Ravone (via Andrea Costa 8, Bologna) si terrà il Concerto natalizio nel centenario della Grande Guerra con il coro CAI di Bologna organizzato dal nostro socio e parroco don Alessandro Astratti. Un’occasione speciale per ascoltare il prestigioso coro del CAI in prossimità del Natale. Continua a leggere 18 dicembre: Concerto di natale con il coro CAI

Due appuntamenti con la Grande Guerra

La prossima settimana sono due gli appuntamenti con la Grande Guerra sul territorio bolognese. Martedì 1 dicembre, ore 20.45 presso la biblioteca centro culturale di Funo di Argelato (via don Pasti 80),  si terrà l’incontro Argelato e la Grande Guerra. Storia e storie del ’14-’18 con la partecipazione di Giacomo Bollini, vicepresidente della nostra associazione, dello storico Gian Paolo Borghi e la coordinazione del sindaco … Continua a leggere Due appuntamenti con la Grande Guerra

“Muti passarono quella notte…” una mostra a Castel San Pietro Terme (Bo)

prima_guerra_ vita_in_trincea_aCimeli, divise, lettere della Grande Guerra saranno esposte alla mostra “Muti passaron quella notte…” che si inaugura sabato 3 ottobre alle ore 17,30 alla saletta espositiva di via Matteotti 79, organizzata dal Gruppo Alpini di Castel San Pietro Terme con la collaborazione dell’Associazione Emilia Romagna al fronte e il patrocinio del Comune.

Continua a leggere ““Muti passarono quella notte…” una mostra a Castel San Pietro Terme (Bo)”

Ferragosto a Villa Revedin con Emilia Romagna al fronte

villa revedinPer il tradizionale ferragosto bolognese a Villa Revedin ci sarà anche la nostra associazione con una piccola mostra di cimeli in concomitanza all’esposizione di due mostre a pannelli: “Il Liceo Minghetti e la Grande Guerra” e “Emilia Romagna tra fronte e retrovia”. Continua a leggere “Ferragosto a Villa Revedin con Emilia Romagna al fronte”